Leva finanziaria: cosa è?

Indice dei Contenuti

Tempo di Lettura: 4 minuti

Leva finanziaria trading: come funziona e quali sono i rischi

La leva finanziaria nel trading di crypto è uno strumento ad alto rischio utilizzabile da investitori esperti che, a proprio piacimento, possono aumentare il proprio capitale per esporsi maggiormente al prezzo di uno specifico asset.

In poche parole, si possono aumentare i potenziali profitti in maniera molto veloce ma, allo stesso tempo, si moltiplica in modo esponenziale il fattore rischio. Ecco perché è sconsigliato operare con effetto leva se non si hanno grossi capitali o, comunque, non si ha un profilo di rischio alto.

In questa piccola guida spiegheremo cos’è la leva finanziaria nel trading, come funziona e quali sono i potenziali rischi. In ambito DeFi, per fare un paragone, si parla spesso di strategie di borrow, che funzionano in maniera più o meno simile a questo strumento.

leva finanziaria

Cosa indica la leva finanziaria nel trading crypto?

Avete presente quando vedete una posizione e vi viene proposto di aprirla in leva, o leverage, X10? Ecco, quella è la leva finanziaria. Ma cosa significa? Cosa indica questo strumento?

In poche parole, si ha la possibilità di moltiplicare per N volte il proprio capitale investito su un asset. In questo modo, i potenziali profitti vengono incrementati di N volte. Tuttavia, si moltiplica anche il rischio, che può portare a grosse perdite in tempi veramente brevi.

Difatti, un movimento in positivo del +2%, in leva X10, rappresenta un +20%. Allo stesso tempo, però, un movimento in negativo del -2% porterà una perdita del -20%. Ma facciamo un esempio pratico.

Se volessimo dare una definizione, citando Binance Academy, l’importo della leva è descritto come un rapporto, ad esempio 1:5 (5x), 1:10 (10x) o 1:20 (20x), e mostra quante volte viene moltiplicato il tuo capitale iniziale. 

Leva finanziaria trading esempio

Cerchiamo di fare un esempio di leva finanziaria con cifre e numeri verosimili per un investitore medio. Supponiamo che l’utente X voglia aprire una posizione long. Andare long significa investire sul rialzo di prezzo di un asset, ad esempio Bitcoin.

L’utente, quindi, apre una posizione di 1000$ su BTC, impostando un take profit al +3%. Il potenziale ritorno, economico, però, sarebbe di 30$, quindi decide di usare l’effetto leva finanziaria X50, incrementando di 50 volte il potenziale profitto.

Un +3%, quindi, può diventare un +150% e, considerando la volatilità di asset come le criptovalute, non è molto improbabile che succeda. Tuttavia, se guardiamo l’altra faccia della medaglia, potremmo perdere un -150% se non teniamo sotto controllo gli andamenti di mercato.

Binance leverage
Esempio di leva su Binance. Fonte: Binance.com

Di conseguenza, impostare degli stop loss è sicuramente meglio se si vuole mitigare il rischio. In ogni caso, questo esempio di leva finanziaria fa comprendere quanto si tratti di uno strumento ad alto rischio.

Come calcolare la leva finanziaria nel trading crypto: quando si viene liquidati?

Adesso che conosciamo il significato di leva finanziaria e abbiamo visto un esempio pratico di come funziona nel trading, cerchiamo di capire velocemente come si calcola, anche perché è semplicissimo.

Esistono due modi per calcolare la leva finanziaria:

  • tramite le percentuali;
  • tramite il capitale investito.

Nell’esempio fatto pocanzi, abbiamo usato le percentuali. L’obiettivo dell’utente X era ottenere un +150% sui 1000$ investiti assumendo un profilo di rischio elevato. Andando in leva X50, infatti, bastava un movimento del 3% per raggiungere il target.

Diversamente, avrebbe potuto puntare ad un +150% usando la leva X10. In quel caso, un movimento del 15% (15×10=150), avrebbe portato l’utente a target o, viceversa, alla liquidazione.

Quando si usa la leva finanziaria nel trading di crypto, infatti, c’è il rischio di essere liquidati. Essere liquidati significa perdere tutto il proprio capitale investito. Con la leva X10 di cui abbiamo parlato prima, un movimento di mercato del -10% potrebbe estinguere tutta la vostra posizione.

Per calcolare la leva nel trading con il capitale investito, invece, basta moltiplicare il valore della leva per il proprio capitale investibile. Quindi, se vogliamo investire 10.000$, potremmo usare un capitale di 1000$ in leva X10, o un capitale di 500$ in leva X20, tenendo sempre conto del rischio liquidazione.

Conclusioni

Abbiamo visto brevemente come funzionano le leve nel trading di crypto e quanto la leva finanziaria sia uno strumento molto potente ma molto difficile da gestire. Un trader inesperto può facilmente farsi sopraffare dalle emozioni, e chiudere in perdita al primo movimento in negativo.

Altri trader più avidi potrebbero lasciar correre fino ad essere liquidati, investendo sempre più denaro nella speranza di ottenere profitti che cambiano la vita. In realtà, la leva va utilizzata con cautela e il meno possibile, soprattutto in un mercato come quello delle criptovalute.

Per tale motivo, tanti utenti usano la leva finanziaria nel forex, mercato simile ma molto diverso su certi aspetti.

Ovviamente, la guida è da intendere a puro scopo didattico e non vuole essere un consiglio all’utilizzo della leva. Per altri pareri su questi strumenti, non dimenticate a seguirci sui nostri canali social!

Print Friendly, PDF & Email

Pensi che potremmo essere buoni partner per la crescita delle tue competenze o del tuo wallet?

Gosletter

Unisciti subito a CryptoEnthusiast e CryptoInvestitori per ricevere i migliori contenuti della settimana

    Iscriviti ORA!

    Unisciti a centinaia di iscritti alla Gosletter che trovano un vantaggio negli investimenti in criptovalute.

    Tratteremo sempre con cura le email dei nostri iscritti!

    COSA FACCIAMO

    Ti trasformiamo in un DeFi Expert
    Tutto il resto è NOIA! 

    Goinvest ti aiuterà a trasformare le tue idee
    in Obiettivi da Raggiungere

    Free Report: “GMX”
    potrebbe essere il DEX del futuro?!

    22 Pagine e 8 capitoli di analisi e ricerca dedicate a GMX direttamente dal team di Goinvest.it