Safepal Wallet o Ledger Wallet? Alternative agli exchange

Indice dei Contenuti

Scopri come trasformare il tuo futuro in un successo unico. Iscriviti subito al nostro canale Telegram e inizia a crescere oggi stesso!

Tempo di Lettura: 7 minuti

Safepal Wallet e Ledger Wallet: l’alternativa migliore agli exchange

In breve:

  1. Safepal Wallet e Ledger Wallet sono i migliori hardware walletHardware Wallet Dispositivo fisico progettato per proteggere le chiavi private e gestire transazioni sicure. in commercio, un rifugio sicuro in alternativa agli exchange;
  2. negli ultimi periodi la fuga dagli exchange è sempre più crescente, motivo per cui gli utenti stanno cercando di mettere i fondi al riparo
  3. usare un hardware wallet, in questi casi, è la soluzione più consigliata

Nell’ultimo periodo, la fiducia verso gli exchange, le piattaforme di lending e qualsiasi altra società di criptovalute centralizzata è scesa vertiginosamente. Uno dei motivi principali che ha portato gli utenti ad uscire dagli exchange è sicuramente legato al crollo di colossi del settore come Celsius Network e FTX.

In particolare, FTX ha dato vita ad un susseguirsi di crolli, in quanto rappresentava uno dei più grandi exchange al mondo, con una quantità di fondi che, purtroppo, ha creato un effetto a catena colpendo persino piattaforme istituzionali come Genesis.

Tutto ciò ha portato quindi ad una fuga in modo da tenere i propri fondi al sicuro. Come? Optando per soluzioni come Safepal Wallet e Ledger Wallet, a nostro avviso i migliori hardware wallet in circolazione.

In questo articolo cercheremo di capire perché li abbiamo scelti e perché possono aiutare a mitigare il rischio di perdita dei fondi. Cominciamo!

safepal wallet ledger wallet 1

Safepal wallet: cosa è e come funziona

La società Safepal è stata lanciata nel 2018 e, dopo qualche anno, ha iniziato ad attirare l’attenzione di altre aziende del settore cripto come TrustwalletLTC Foundation e Binance Labs.

Ad oggi, Safepal wallet offre diverse soluzioni di hardware wallet abbastanza economici ma allo stesso tempo performanti ed estremamente sicuri, motivo per cui secondo noi è l’opzione migliore per chi non ha troppa dimestichezza con questi strumenti ma vuole comunque proteggere il proprio capitale.

Il funzionamento di un hardware wallet come Safepal, anche alla prima accensione, è estremamente semplice:

  • si accende il dispositivo premendo l’apposito pulsante;
  • si crea un nuovo wallet scegliendo il numero di parole per la seed phrase
  • si annotano le parole della seed phrase e si conservano in un luogo sicuro
  • si verifica la frase mnemonica e si imposta un ulteriore PIN fino a 12 cifre
  • si assegna un nome al wallet appena creato
  • una volta fatto, si può usare l’indirizzo per trasferire i fondi all’interno del wallet

safepal wallet
Safepal Wallet S1 testato da Goinvest

La cosa più interessante in termini di sicurezza è che, a differenza di un exchange che conserva le seed phrase dell’utente, l’unico proprietario delle seed phrase e dei codici di sicurezza è l’utente.

Ciò significa che nessuno può accedere al conto del wallet a meno che non abbia con sé il dispositivo fisico e tutti i codici di sicurezza necessari.

Inoltre, nel caso in cui si dovesse subire un furto o si dovesse perdere il dispositivo fisico, si possono usare le seed phrase e il PIN per accedere da un altro dispositivo importando il proprio wallet (es. su un altro hardware wallet) e cambiare subito i codici di sicurezza.

In una nostra guida passata abbiamo testato il wallet SafePal S1, illustrando tutte le sue funzioni e motivando la nostra scelta. In poche parole, siamo convinti che sia la miglior soluzione per rapporto qualità prezzo, visto che oltre alle funzioni di base di un wallet hardware gode anche di tecnologie di sicurezza come la firma Air-Gapped, ovvero l’utilizzo di una rete scollegata e isolata da tutto il resto.

Per quanto riguarda i canali di acquisto, è sempre bene comprare SafePal Wallet dal sito ufficiale, così da avere la garanzia di scegliere un prodotto nuovo di zecca, a differenza di canali come Amazon che spesso vendono prodotti già usati o compromessi.

Come trasferire crypto su Safepal?

Dì la verità: vuoi scappare dall’ennesimo exchange che sta per crollare e vuoi spostare subito i fondi su Safepal. Non preoccuparti, perché trasferire crypto su Safepal è semplicissimo!

Innanzitutto, bisogna accedere alla pagina Asset e, dopodiché, cliccare sulla cripto di proprio interesse (es. ETH).

In questo modo si accede ai dettagli del singolo asset, e quindi anche all’indirizzo e a tutte le transazioni relative a quella moneta. Quindi, seleziona Ricevi e accederai alla pagina di ricezione dei token, copiando l’indirizzo e incollandolo nell’app da cui prelevare i fondi (es. Binance).

Come comprare su Safepal?

Può capitare di non avere crypto sugli exchange e voler comprare su Safepal senza fare troppi giri. Anche qui, il procedimento è abbastanza semplice e intuitivo.

La funzione “Buy crypto” consente infatti di comprare tramite Simplex, partner ufficiale di SafePal. Simplex accetta carte di credito e di debito VISA e MasterCard, ma anche alcune carte virtuali e prepagate, nonostante secondo noi sia meglio usare carte di debito per evitare spese eccessive.

I bonifici bancari non sono invece supportati, come non sono supportati circuiti Amex e Discover o Bank of America. Per quanto riguarda le criptovalute supportate, invece, è possibile acquistare BTC, BCH, LTC, DASH, ETH, XRP, BNB, XLM, TRX, EOS, BUSD, USDT, PAX e DAI direttamente tramite Simplex di Safepal.

Per usare Simplex, quindi, basta andare nella sezione Buy Crypto e seguire i vari passaggi, proprio come avviene su qualsiasi altra piattaforma di scambio.

Se, però, dovessi trovare il processo macchinoso, puoi sempre comprare cripto su piattaforme efficienti come Binance e trasferirle tramite il metodo che abbiamo visto sopra.

Un’alternativa economica è quella di comprare cripto a basse commissioni (es. XRP), spostarle su Safepal e poi convertirle nella cripto desiderata (es. BTC o ETH).

In questo modo risparmierai tantissimo in termini di gas fees, che su reti come ETH o BTC possono essere più elevate.

Ledger wallet: cosa è e come funziona

Gli hardware wallet di Ledger, similmente a quelli offerti da Safepal, sono portafogli multivaluta che consentono di conservare le criptovalute offline, ovvero tenendole isolate dal network e, di conseguenza, da qualsiasi tipo di attacco hacker.

Difatti, ciò che distingue un hardware wallet da un hot walletHot Wallet Un tipo di portafoglio crittografico che è connesso a Internet. come Metamask o Trustwallet è proprio l’essere offline e, quindi, protetti da malintenzionati che potrebbero rubare i propri dati durante la navigazione.

Le transazioni, infatti, che richiedono chiavi privatePrivate key Una chiave crittografica utilizzata per accedere alle criptovalute e confermare transazioni. crittografiche, avvengono generalmente online, e sono molto più a rischio di attacco. Essendo offline, invece, un hardware wallet è quasi comparabile ad un wallet cartaceo (ovvero alle seed phrase scritte su carta), e richiede quindi il possesso del dispositivo fisico per l’autorizzazione delle transazioni.

Il design dei Ledger wallet è simile a quello di una pendrive, collegabile tramite USB e configurabile in pochi passaggi come avviene con i wallet Safepal.

In particolare, i modelli più diffusi e gettonati sono i Ledger Nano S e Ledger Nano X. In passato abbiamo già illustrato ampiamente il funzionamento di questi due modelli, comparando i Ledger ai Trezor.

Anche i Trezor sono ottimi hardware wallet, che non abbiamo però inserito in questa recensione in quanto, secondo le nostre opinioni, sono un po’ cari rispetto alle funzioni e ai servizi offerti.

Quali crypto posso mettere sul Ledger wallet?

Prima di spostare tutti i tuoi fondi su Ledger wallet, è giusto sapere quali sono le criptovalute supportate, in modo da evitare sorprese spiacevoli.

In questo senso, non c’è troppo da preoccuparsi, perché i portafogli Ledger supportano oltre 5500 criptovalute diverse, tra cui:

  • Bitcoin (BTC)
  • Ethereum (ETH)
  • Ripple (XRP)
  • Tether (USDT)
  • Bitcoin cas (BCH)
  • Polkadot (DOT)
  • Binance Coin (BNB)
  • EOS (EOS)
  • TEZOS (XTZ)
  • Compound (COMP)
  • Chainlink (LINK)
  • Stellar Lumens (XLM)
  • Cardano (ADA)
  • Tron (TRX)
  • Monero (XMR)
  • Ethereum Classic (ETC)

Ma come si spostano le crypto su Ledger Wallet? Vediamolo subito!

Come trasferire crypto su Ledger?

Come accade su Safepal Wallet, anche Ledger consente di ricevere criptovalute sui conti gestiti dal proprio dispositivo generando un indirizzo di ricezione tramite Ledger Live.

Qui sotto un’anteprima del portale, offerta direttamente da Ledger, in modo da farti un’idea dell’interfaccia e delle funzioni principali della piattaforma.

La prima cosa da fare è assicurarsi per trasferire crypto su Ledger è selezionare la rete corretta sull’exchange dal quale si vuole prelevare, in modo da non perdere i fondi e risparmiare più commissioni possibili. Dopo aver preparato tutto, bisogna quindi:

  • fare clic su Ricevi nel menu a sinistra di Ledger Live
  • digitare o utilizzare l’elenco a discesa per scegliere il conto su cui accreditare i fondi
  • fare clic su Continua.
  • collegare e sbloccare il wallet Ledger fisico, aprendo l’app crypto asset come da indicazioni
  • leggere le istruzioni sullo schermo e fare clic su Verifica per visualizzare l’indirizzo
  • verificare che l’indirizzo visualizzato sul wallet fisico corrisponda all’indirizzo di Ledger Live

Per una sicurezza ottimale, è consigliabile copiare e inviare l’indirizzo al mittente della transazione, se ad inviarvi i fondi è un altro utente. Quindi verificare con il mittente della transazione che l’indirizzo ricevuto corrisponda a quello visualizzato sul dispositivo.

Dopodiché, approvare l’indirizzo sul proprio dispositivo, ricordando che la finestra non può essere chiusa finché l’indirizzo non viene rifiutato o approvato sul dispositivo.

Come fare stakingStaking Mettere i propri token in un pool per aiutare la rete e guadagnare incentivi con Ledger Wallet?

Una delle funzioni più amate dagli utenti di Ledger Wallet è sicuramente lo staking, in quanto non tutti gli hardware wallet consentono di mettere al sicuro i fondi ottenendo al contempo interessi sui propri depositi.

Al momento, lo staking su Ledger wallet è disponibile per:

La differenza tra mettere in staking su un CEX e mettere in staking su Ledger? Semplice: quando metti in staking usando Ledger Wallet, possiedi sempre le chiavi private che danno accesso alle tue criptovalute.

Ciò significa che avrai il pieno controllo sulle attività, a differenza di quanto accade con Exchange come Binance o Kraken. Con Ledger Live, potrai quindi scegliere il validatore a cui delegare le criptovalute, cosa che non è possibile con altre piattaforme, evitando al contempo commissioni legate al servizio del CEX.

Il principio è molto simile a quello che accadeva sul wallet Terra Station, in cui l’utente poteva scegliere a chi delegare le cripto ottenendo buoni APY annuali. I ritorni economici sono ovviamente più contenuti, ma cripto come Polkadot (DOT) consentono di ottenere fino al 14% APY, non male considerando il livello di sicurezza del servizio.

Conclusioni e opinioni finali

Le nostre opinioni finali su Safepal Wallet e Ledger Wallet sono più che positive. Entrambi i prodotti offrono protocolli di sicurezza avanzati e, soprattutto, sono molto semplici da utilizzare, anche se all’inizio potreste avere qualche difficoltà nell’operatività.

L’unica pecca dei wallet hardware, infatti, è che coloro che sono abituati a fare trading o spostare e scambiare spesso criptovalute potrebbero trovare macchinoso il processo di approvazione delle transazioni, che richiede doppie autorizzazioni sia dal dispositivo fisico che dalle app.

Tuttavia, senza un sistema simile sarebbe impossibile garantire un livello di sicurezza così elevato, quindi vale la pena perdere qualche secondo in più per la salvaguardia del proprio capitale.

Un buon modo di operare sarebbe quello di tenere asset destinati all’Holding o per il lungo termine in un Ledger o Safepal, e conservare qualcosa sugli exchange da usare come liquidità o per operazioni nel breve termine, considerando sempre l’elevatissima volatilità attuale e i possibili fallimenti di alcune piattaforme centralizzate.

Per quanto riguarda le criptovalute supportate e i servizi offerti, è bene affidarsi ai siti ufficiali di Ledger e Safepal.

Non dimenticare, ovviamente, di seguirci sui nostri canali Telegram e Instagram per altre guide e analisi di mercato!

Print Friendly, PDF & Email

Vuoi diventare un esperto e avere successo?

Possiamo aiutarti.

Se vuoi migliorare le tue capacità e crescere professionalmente, parlaci. Ti mostreremo come possiamo supportarti nella tua crescita. Non lasciare che questa occasione sfugga. Avanza nella tua carriera e raggiungi il successo che vuoi.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle criptovalute senza perdere le migliori opportunità di trading e investimento?

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi settimanalmente contenuti esclusivi e informazioni aggiornate su tutto ciò che riguarda il mondo delle criptovalute. Non perdere l’opportunità di diventare un vero esperto di criptovalute e di ottenere il massimo dal tuo investimento. 

Unisciti a noi oggi stesso e inizia a fare trading e investimenti con successo!

    Iscriviti ORA!

    Unisciti a centinaia di iscritti alla Gosletter che trovano un vantaggio negli investimenti in criptovalute.

    Tratteremo sempre con cura le email dei nostri iscritti!

    COSA FACCIAMO

    Ti trasformiamo in un DeFi Expert
    Tutto il resto è NOIA! 

    Goinvest ti aiuterà a trasformare le tue idee
    in Obiettivi da Raggiungere

    Free Report: “GMX”
    potrebbe essere il DEX del futuro?!

    22 Pagine e 8 capitoli di analisi e ricerca dedicate a GMX direttamente dal team di Goinvest.it